Parte quinta : WinDi Coniugazione.

5.1. Accesso a WinDi Coniugazione.

Diversi metodi esistono per attivare quest’applicazione:

-A partire dal "Program Manager", Windows basta fare clic due volte con il mouse sull'icona WinDi Coniugazione (libri marroni), posta nel gruppo di applicazioni "WinDi Translation Help".

-A partire di qualsiasi applicazione Windows ( ad esempio. videoscrittura) grazie al Menu WinDi (vedi parte prima)

-A partire del secondo schermo WinDi Dizionari, per tanto che la parola visualizzata sia un verbo, e facendo clic sull'icona "libri marroni".

-A partire della finestra Supporto alla Traduzione (nel Doppio Editore), dopo la compilazione di una parola, per tanto che la parola visualizzata sia un verbo, facendo clic sull'icona "libri marroni".

5.2. Prima videata

videata 3

5.2.1. Selezione della lingua del verbo da coniugare (aree 5 e 6, videata 3)

La bandierina nell'area 1 indica la lingua del verbo che desideriamo coniugare. All'inizio, si tratta della lingua di partenza che abbiamo scelto nel Menù WinDi. Per modificare questa lingua, selezioniamo una delle 7 lingue nell'area 6.

5.2.2. Codifica del verbo da coniugare (area 5, videata3)

Introduciamo nell'area 5 il verbo da coniugare e premiamo il tasto "Enter" o facciamo clic sul pulsante "freccia nera".

N.B.: pour les verbes réfléchis ou à particule (allemand et néerlandais), référez-vous au paragraphe 5.5.

5.2.3. Comparsa della coniugazione nel tempo scelto (aree 1 e 2, videata 3)

Nella finestra (area 1), viene riportata la coniugazione del verbo che abbiamo introdotto, nel tempo precisato nell’area 4. Per cambiare il tempo, utilizziamo il menù a comparsa nell’area 4 e selezioniamo un’altro tempo.

5.2.4. Scelta della forma attiva o passiva (area 3, videata 3)

Nell’area 3, facciamo clic con il mouse sul pulsant " attivo " o " passivo " per ottenere la coniugazione alla forma attiva o passiva.

Nota : nella coniugazione inglese viene riportato un menù supplementare per permettere di scegliere il modo semplice oppure progressivo..

5.2.5. WinDi coniugazione in comunicazione con altre applicazioni Windows. (area 4, videta 3)

Per qualsiasi collegamento tra Windi coniugazione e un’altra applicazione Windows (ad es. Videoscrittura,…), il pulsante nell’area 4 corrisponde alla funzione " Paste " (Inserire) verso WinDi, e il pulsantealla funzione " Copy " verso un’altra applicazione, queste funzioni sono ben note sotto Windows. Si vedano gli esempi di utilizzazione al capitolo 4 di questa parte.

5.2.6. WinDi Coniugazione " parla " nella lingua selezionata. (area 4, videata 3)

Nella videata di esempio di questo manuale (ad esempio il messagio " Type the verb " nell’area 5), WinDi Coniugazione " parla " in inglese. Ciò significa che anche tutte le isruzioni e i messagi saranno dati in inglese.

Per cambiare la lingua, abbandoniamo WinDi Coniugazione, facciamo " clic " con il mouse sul pulsante " S " (Setup) posto nel Menù inDi, selezioniamo un’altra lingua e torniamo a WinDi Coniugazione

5.2.7. Funzione " Zoom ". (nell’area 4, videata 3)

L'opzione "zoom" posta nell’area 4 dà accesso alla seconda videata di WinDi Coniugazione che presenta 6 tempi contemporaneamente (vedi il paragrafo 5.3.)

5.2.8. Accesso alle altre funzioni WinDi (area 7, videata 3)

L’icona " Menù " nell’area 7 ci dà un’accesso immediato al Menù WinDi.

5.2.9. Come abbandonare WinDi Coniugazione (area 8, videata 3)

-Possiamo fare clic con il pulsante sinistro nel mouse sull’area  (porta) per conservare WinDi Coniugazione nella memoria ram, in vista di un’ulteriore istantaneo utilizzo. WinDi Coniugazione vien in questo modo ridotto a icona (vedi capitolo 1).

-Possiamo fare clic con il mouse su un punto qualsiasi della videata (al di fuori della finestra WinDi Coniugazione)per ottenere lo stesso risultato.

-Possiamo fare clic con il pulsante destro del mouse nell’area 8 (porta). WinDi Coniugazione viene così scaricato completamente dalla memoria RAM del PC.

La funzione " Last call " si rivelerà molto utile : infatti, questa funzione permette di tornare alla situazione dell’ultima ricerca in ogni lingua, dopo aver richiamato WinDi Coniugazione. Se lavoriamo in rete, WinDi Coniugazione ripristina la situazione propria di ciascun utilizzatore. Questa funzione viene influenzata, in caso di richiamo, da WinDi Dizionari.

5.3. Funzione " Zoom " : la seconda videata di WinDi Coniugazione

Videata 4.

5.3.1. Scelta della lingua del verbo da coniugare (aree 1 e 7, videata 4)

Facciamo clic con il mouse per scegliere fra le sette lingue di WinDi Coniugazione. La bandierina nell’area 7 ci ridorda quale lingua abbiamo scelto. All’inizio, la lingua selezionata è la lingua di partenza scelta nel Menù WinDi.

5.3.2. Codifica del verbo da coniugare (area 5, videata 4)

Introduciamo nell’area 5 il verbo che vogliamo coniugare, poi facciamo clic con il mouse sul pulsante " freccia nera ", o premiamo sul tasto " Enter ". Quest’area esiste solo per lo zoom 1. Per gli zoom 2 e 6, la funzione di codifica è disponibile tramite un menù speciale.

5.3.3. Presentazioni dello schermo "Zoom". (zone 2, écran 4)

I tasti " 1 ", " 2 " e " 6 " permettono d’utilizzare WinDi Coniugazione con diverse presentazioni.

Tasto " 1 " : WinDi Coniugazione riporta la coniugazione d’un verbo coniugato in una lingua, con sei tempi sulla videata.

Tasto " 2 " : WinDi Coniugazione riporta due verbi coniugati in due lingue, con tre tempi sulla videata. Questa funzione è molto interessante nel caso di scelta di un tempo in relazione ad una lingua di riferimento (ad esempio, la madrelingua) (vedi nota sulla corrispondenza dei tempi tra le lingue del capitolo 5)..

Tasto " 6 " : WinDi Coniugazione riporta sei verbi coniugati in sei lingue, con un tempo per ogni lingua sulla videata (vedi nota sulla corrispondenza dei tempi tra le lingue del capitolo 5).

Le frecce nell’area 8 permettono di passare al(ai) tempo(i) successivo(i) o di ritornare al(ai) tempo(i) precedente(i)

Per quanto riguarda i tasti " 2 " e " 6 ", un menù appare in cui possiamo codificare i verbi da coniugare. Se abbiamo selezionato un verbo a partire di WinDi Dizionari, questa funzione è automatica.

5.3.4. Come comunicare con altre applicazioni Windows (area 4, videata 4)

Il pulsante (area 4) corrisponde alla funzione " Paste " (Inserire) verso un’altra applicazione di Windows. Nello zoom " 1 ", esiste anche una funzione " Copy ".Per selezionare una forma coniugata, facciamo clic on il mouse per evidenziarla e poi sull’icona per esportarla.

5.3.5. Scelta della forma attiva o passiva (area 10, videata 4)

Per ottenere la coniugazione alla forma attiva o passiva basta fare clic sul pulsante "attivo " o " passivo" . Nella coniugazione inglese compare un menù supplementare par il modo semplice e progressivo. Per quanto riguarda la forma passiva, vedi nota al capitolo 5.

5.3.6. Come abbandonare WinDi Coniugazione, ritorno alla videata 1. (area 9, videata 4)

Per tornare alla videata 1, facciamo clic con il mouse sull’icona " porta ". Se si deve abbandonare WinDi coniugazione, si veda il paragrafo 5.2.7.

5.4. WinDi Coniugazione in comunicazione con altre applicazioni Windows : esempi.

I due pulsanti enell’area 4 della prima videata e nell’area 4 della seconda videata permettono un collegamento diretto con le altre applicazioni Windows, cioè il trasferimento di forme coniugate di WinDi Coniugazione verso un’altra applicazione e di verbi all’infinito verso WinDi Coniugazione (provenienti ad esempio dai dizionari WinDi, se questo programma è stato installato). Prendiamo qui l’esempio pratico d’un programma di videoscrittura.

Esempio 1.

Vogliamo conoscere la coniugazione di un verbo all’infinito che si trova nella videata del nostro PC. WinDi Coniugazione propone un metodo pratico e rapido :

a. Copiamo il verbo negli appunti, tramite la funzione " Copy " (Copiare), in genere nel menù Edit (Modifica).

b. Richiamiamo WinDi Coniugazione.Facciamo attenzione che il software impieghi la lingua del verbo da coniugare. In caso contrario, basterà fare clic con il mouse su uno dei pulsanti di selezione della lingua prima di importare il verbo (vedi il capitolo 5.2.1.).

c. Facciamo clic con il mouse sul pulsante nell’area 4 della videata 1. Il verbo si trascrive nell’area 5.

d. Per ottenere la coniugazione di questo verbo facciamo clic con il mouse su " Enter ".

e. Ritorniamo al nostro testo facendo clic con il mouse sulla porta (area 8)..

Esempio 2.

Nella nostra applicazione, stiamo scrivendo un testo e cerchiamo la coniugazione di un verbo che vogliamo inserire direttamente nel testo. Il sistema proposto da WinDi Coniugazione è pratico e rapido.

a. Accediamo a WinDi Coniugazione

b. Scegliamo la lingua del verbo da coniugare nell’area 6 della prima videata..

c. Codifichiamo il verbo da coniugare nell’area 5 della stessa videata, poi facciamo clic con il mouse sull’icona " Enter ".

d. Sullo schermo viene riportata una coniugazione : selezioniamo una voce coniugata, quindi facciamo clic con il mouse sul pulsante , per permettere a WinDi Coniugazione di salvare tale voce nel clipboard. Possiamo anche utilizzare la funzione " zoom ", selezionare una voce coniugata nella seconda videata e fare quindi clic con il mouse sul pulsante che si trova nella seconda videata..

e. Abbandoniamo WinDi Coniugazione (vedi 5.2.7.).

f. Ritornati al nostro testo, posizioniamo il cursore nel punto desiderato e inseriamo la voce coniugata grazie alla funzione " Paste " (Inserire) contenuta, in genere, nel menù " Edit "(Modifica).

Notiamo che WinDi Coniugazione è perfettamente integrato nel Doppio Editore. Al momento in cui WinDi Coniugazione trova la forma dell’infinito d’un verbo coniugato e ci propone la traduzione in una delle sette lingue, ci permette di visualizzare subito la coniugazione completa del verbo, grazie ad un semplice clic sull’icona " WinDi Coniugazione ".(libri marroni).

Vedi la parte terza del manuale per informazioni più importanti.

5.5. Particolarità del software di coniugazione.

5.5.1. Verbi riflessivi.

Tutti i verbi, in ogni lingua, che hanno solo la forma riflessiva, sono stati codificati in maniera specifica. Se un verbo esiste sia nella forma " normale " che in quella riflessiva, solo la forma " normale " è diponibile.

Inglese : non bisogna codificare il verbo seguito da " oneself ", così come non lo si deve codificare preceduto da " to ".

Francese : codificare i verbi sensza " se " o " s’ ", anche se il pronome riflessivo è obbligatorio come nel verbo " se souvenir ".WinDi Coniugazione presenterà la coniugazione del verbo riflessivo se non vi sono altre forme. In caso contrario, WinDi Coniugazione riporterà la coniugazione non riflessiva del verbo. Codifichiamo, ad esempio, " souvenir " per ottenere la coniugazione di " se souvenir ". Altro esempio : " se laver " non è disponibile perchè esiste anche " laver ".

Nota : abbiamo scelto questo metodo per evitare di ottenere una base di dati troppo importante e difficile da gestire.

Tedesco e neerlandese :sressa avvertenza del francese. Non si deve scrivere il verbo preceduto da " zich " o " sich " : se questo pronome è obbligatorio, WinDi Coniugazione coniugherà il verbo alla forma riflessiva. Esempio : in neerlandese, codifichiamo " vergissen "per ottenere la coniugazione di " zich vergissen ".

Portoghese :per via della construzione particolare dei verbi riflessivi portoghesi, essi possono essere codificati con il pronome riflessivo. (per esempio, troviamo il verbo " lavar-se " coniugata nella propria forma riflessiva). WinDi Coniugazione fa quindi apparire il verbo coniugato alla forma riflessiva (a meno che questa forma non esisti, come ad esempio " dormir-se ").

 5.5.2. Verbi a particelle (tedesco e neerlandese).

Quando un verbo è a particella sempre inseparabile, WinDi Coniugazione coniuga il verbo senza porre domande sulla natura della particella. Il programma concosce questi verbi.

Quando il verbo è a particella separabile, o a particella sia separabile che inseparabile, WinDi Coniugazione chiede probabilmente d’identificare la particella (caso eccezionale in cui WinDi Coniugazione scopre più possibilità di particelle).WinDi Coniugazione " sà "se un verbo è a particella sia separabile che inseparabile e riporta in questo caso una coniugazione a 12 persone per illustrare le due possibilità di coniugazione. La prima " lista " (6 persone) riporta la coniugazione con particella separabile e la seconda quella con particella inseparabile.

5.5.3. Forma passiva di un verbo.

La forma passiva di un verbo è di solito presente, ,tranne nel caso d’impossibilità grammaticale (ad esempio per i verbi pronominali in francese).

5.5.4. Corrispondenza dei tempi tra le lingue ( funzione"zoom" 2 e 6).

Nel caso d’un confronto tra la coniugazione di due o più lingue, non vi è necessariamente una corrispondenza tra i tempi in tutte le lingue. In questi casi, il tempo specifico di una lingua si trascrive nella lista di quella determinata lingua, mentre per le altre lingue la(le) lista(e) restano vuote.

Attenzione : la corrispondenza proposta da WinDi Coniugazione si rivela solo essere " strutturale " e non tiene in contole regole di grammatica sull’uso specifico di un tempo in una lingua precisa.

5.5.5. Codifica dei verbi.

L’insieme della coniugazione che vi proponiamo è costituita da algoritmi informatici, nello scopo di ottenere una base di dati che sia la più piccola possibile.Si deve fare attenzione, al momento della codifica d’un verbo, a rispettare scrupolosamente l’ortografia dell’infinito : se vi è un’errore di ortografia, il software non trova la coniugazione, oppure coniuga, nonostante tutto, il verbo ma le voci fornite saranno sbagliate. Per ovviare a questo inconveniente, vi consigliamo di coniugare un verbo estraendolo dalla base di dati dei dizionari WinDi.

Il programma di coniugazione non può coniugare espressioni. In questi casi, l’applicazione indicherà un’errore di sintassi. Basterà isolare il verbo da coniugare eliminando le parole che lo accompagnano. Ad esempio, nell’espressione francese " avoir besoin de " si deve isolare e coniugare solo " avoir ".

Se codifichiamo un verbo e non otteniamo la coniugazione desiderata, dobbiamo controllare se la codifica segue le regole spiegate in questa parte.

_________________________________________________________________

Logo
Indice.

Visiti il nostro siti Web : http://www.windi7.com